Visualizzazione di tutti i 7 risultati

A partire dalla pubblicazione del numero 12 della rivista Osservatorio Outsider Art – Autunno 2016, è nata una nuova sinergia editoriale tra l’Associazione Culturale Osservatorio Outsider Art e l’Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari – Edizioni Museo Pasqualino, due delle realtà siciliane più rappresentative del mondo dell’arte contemporanea da un lato e dell’antropologia dall’altro.

Scopo comune è quello di dare spazio all’indagine, alla riflessione e al confronto interdisciplinare, dato che la natura stessa dell’ Outsider Art richiede di incrociare differenti strategie interpretative: non solo estetica e storia dell’arte, ma antropologia, sociologia, psicologia, linguistica, neuroscienze, etc.

Arte e antropologia tendono oggi più che mai a sovrapporsi e incontrarsi nel tentativo di dare visibilità, rappresentazione e consistenza all’ordine delle differenze culturali e alle loro connessioni possibili: le opere degli artisti outsider – create in situazioni di marginalità, disagio o svantaggio sociale e/o psico-fisico e relazionale – costituiscono un patrimonio emblematico per le valenze di differenza culturale di cui sono portatrici e si prestano ad offrire spunti per (ri)letture interdisciplinari che rivelino anche la funzione culturale oltre che artistica.

____________

www.outsiderartsicilia.it

In offerta!
25,00 21,25

In questo numero: opere ambientali in California, migrazioni artistiche, Street Art, la collezione del Museo di Antropologia di Torino, nuovi musei e gallerie di Outsider Art nel mondo, le storie di uno straordinario creatore del Ghana, di un creativo e sofferente scienziato russo, e di tanti altri autori ancora clandestini tra stoffe dipinte, pietre scolpite [...]

In offerta!
25,00 21,25

Dreamtime – “il tempo del sogno” nella cultura aborigena – indica l’elemento mitico-fantastico comune alle tante creazioni artistiche ed espressive insolite presentate nelle 200 pagine della rivista e raccolte in tutto il mondo: dalla Serbia al Brasile e alla Cina.

In offerta!
25,00 21,25

Protagonisti di questo volume sono autori inediti come l’ingegnere bolognese Carlo Giampiccolo o lo scultore afgano Alikhan Abdollahi, e altri invece già molto noti come Anna Zemánková con le sue fantasie floreali di natura spirituale. Da questi casi prende avvio la riflessione su definizioni e terminologia, ma anche su metodologie curatoriali e interpretative (Warburg, Didi-Hubermann). [...]

In offerta!
25,00 21,25

La dimensione riparatrice, istintivamente autoterapeutica del fare arte, è il filo conduttore del volume che, corredato da molte immagini, propone le storie coinvolgenti di numerosi artisti autodidatti, per lo più inediti, testimoniando la vitalità dell’Art Brut contemporanea. Tutti, attraverso la loro originalissima produzione espressiva, hanno tentato di avere presa su una realtà vissuta come qualcosa [...]

In offerta!
25,00 21,25

Quale relazione tra archeologia e Art Brut? Il colloquio interdisciplinare prende avvio dal caso di Gaetano Moschella, contadino siciliano che nella seconda metà dell’Ottocento riesce a vendere le sue sculture come reperti antichi al Museo Archeologico di Palermo e al British Museum. La vicenda è riemersa recentemente dai depositi del museo grazie agli studi della [...]

In offerta!
25,00 21,25

Chi è l’artista outsider? Quali le sue peculiarità? Quale è la relazione tra art brut e art naïf? A confermare la problematicità delle definizioni concorrono alcune storie di artisti difficilmente classificabili: non corrispondono al profilo di marginalità socio-esistenziale o di improvvisazione tecnica che caratterizzano generalmente l’Outsider Art, ma posseggono una sensibilità affine ed estranea al [...]

In offerta!
25,00 21,25

Esiste una questione di genere nell’Art Brut ? recentemente a Vienna la mostra Flying High, dedicata alle artiste donne, ha posto l’accento sulla loro doppia marginalità storica : marginali in quanto donne e  in quanto  creatrici di un’arte  considerata marginale. Il volume propone una serie di articoli dedicati a donne artiste note e meno note [...]